I CWG a Delhi sono stati talmente una manfrina che ha riempito le nostre vite nell’ultimo mese, che non gli si puo’ far giustizia con un solo post!!

Ieri c’e’ stata la cerimonia di chiusura con tanto di gran festa, fuochi d’artificio, musiche di bollywood e non, vestiti coloratissimi, stadio gremito. Insomma da tutti e’ stata definita come una gran bella chiusura per questo evento che ha avuto un travaglio a dir poco complicato, ma che ha portato alla luce il bambiniello senza crisi particolari. In questo post, le mie considerazioni sulla parte sportiva dell’evento…..per quelli sulla parte organizzativa la parte 2!

Premetto, sono stato a vedere 7 sessioni di 5 discipline, ed essendo un amante dello sport, mi sono divertito.

Lo standard dei giochi in molti sport non e’ di primissima fascia, a mio umile avviso. Non fraindentemi, per me un atleta e’ un atleta. Io ho il massimo rispetto ed ammirazione per loro qualsiasi sia il livello delle prestazioni. I CWG sono pero’ una manifestazione di secondo piano nel panorama sportivo internazionale. Oserei dire un po come gli Europei (atletica, calcio, etc.). Ci sono molte buone squadre ma non tutte. Qualcuna manda i loro migliori atleti, qualcuna quelli piu’ giovani per fare esperienza, qualcuna manda chi ha voglia di andarci. Con la eccezione di un paio di record mondiali, almeno per quello che ho seguito io mi sembrava che si viaggiasse abbastanza al di sopra dei migliori risultati o tempi al mondo.

D’altro canto pero’ e’, secondo me, molto positivo vedere ragazzini, come i sedicenni della squadra australiana che ho visto al velodromo, partecipare a questi eventi. Buon banco di prova con altri atleti a livello internazionale, grande esperienza personale e sportiva, grande divertimento per le 2 settimane…… in base a quanto ho visto dentro il “Games Village” al quale ho avuto accesso per una sera. Inoltre per alcune squadre minori (Falklands Island, Mauritius, Papua New Guinea, etc.), una occasione unica per essere presenti ad una competizione internazionale.

Il medagliere ha visto l’Australia dominare con 74 ori (177 medaglie in totale), davanti all’India con 38 ori (101 medaglie totali) che ha pippato l’Inghilterra l’ultimo giorno con 37 ori (142 medaglie totali). Ricordo l’Inghilterra e’ solo parte del Team GB che partecipa a competizioni come le olimpiadi.

Ovviamente data la super prestazione Indiana, i giornali hanno subito dimenticato le critiche di 3 settimane fa e le accuse che lanciavano a destra e manca, ed ora sono tutti a celebrare la grandezza di Bharat Mata (madre India). La cosa non sorprende, e’ un fenomeno mediatico diffuso. Le buone notizie polverizzano e seppeliscono le brutte, soprattuto se “spinned” nel modo giusto.

Viene ovviamente da chiedersi, ammazza questi indiani, sono diventati proprio forti nello sport? Io, che come sapete non sono un detrattore dell’India, cerco di fare ragionamenti a mio avviso logici ed imparziali. Gli atleti Indiani hanno vinto tanti ori. Sono contento, soprattuto perche’ il supporto che alcuni di loro hanno e’ patetico. Se raggiungono un risultato positivo e’ spesso merito del loro talento, dedizione e perseveranza di fronte a tante difficolta’ ed ostruzionismo.

E’ pero’ bene anche vedere dove hanno preso tutti questi ori. Dei 37 totali, 14 sono nel tiro a bersaglio, 11 nella lotta, 3 pugilato, 3 tiro con l’arco, piu’ i rimanenti tra atletica, badmington, tennis da tavolo, sollevamento pesi e tennis. 85% degli ori Indiani sono in 4 sport. Sono loro bravissimi, o la competizione scarsa? Difficile da dire. Diciamo che se si considera l’olimpiade di Bejing (Cina) del 2008, la situazione li e’ stata questa:

  • Tiro           medaglie totali 45 , Commonwealth team 2, India 1 oro 
  • Lotta         medaglie totali 69 , Commonwealth team 3, India 1 bronzo 
  • Pugilato   medaglie totali 45 , Commonwealth team 5, India 1 bronzo
  • Arco          medaglie totali 12 , Commonwealth team 0, India 0

Le statistiche come sempre possono essere interpretate in vari modi ;-). Non tutti gli sport olimpici fanno parte del CWG e vice versa, ma l’India alle olimpiadi aveva preso 1 oro su 3 delle nazioni del Commonwealth nelle discipline di cui sopra (e 3 medaglie complessivamente su 10 delle nazioni del Commonwealth). Quindi relativamente alla concorrenza aveva buone chance di prenderne abbastanza ai CWG in questi 4 sport….e l’ha fatto. Relativamente alla concorrenza mondiale difficile dire se sia all’altezza o meno. Qualche record nel tiro e’ stato battuto quindi il livello assoluto e’ molto buono. In altre discipline (lotta e pugilato) ogni match fa storia a se, quindi impossibile dire.

Gli Indiani sbruffoni, si gonfieranno il petto dopo questi CWG, e diranno a tutti di essere una forza sportiva da tenere in considerazione nel futuro. Quelli piu’ saggi, si godranno queste meritate e sudate vittorie, e continueranno a lavorare per migliorarsi. Gli ori daranno loro piu’ leverage per cercare supporto ed aiuto (finanziario ed infrastrutture) nei prossimi anni.

A Londra 2012 (olimpiade) vedremo se l’India si potra’ vantare di eccellere in alcuni sport, o se i CWG stanno all’Olimpiade come la Formula3000 alla F1…. bella ma una classe inferiore.

Annunci